La nostra Costituzione riconosce il Diritto alla Salute fra i Diritti Fondamentali del nostro Ordinamento (https://www.senato.it/1025?sezione=121&articolo_numero_articolo=32). Ciononostante, la potestà legislativa attualmente attribuita alle Regioni ha portato ad un diseguale accesso ad esso, a seconda del luogo in cui ognuno di noi vive. La riforma Costituzionale approvata in prima lettura al Senato della Repubblica (http://parlamento17.openpolis.it/atto/documento/id/59704), e ora al vaglio della Camera dei Deputati, non modifica questo assetto, dal momento che riserva la potestà legislativa statale alla determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali, ma non i diritti sanitari (art. 117, 2° comma, lettera m) ). Anzi, il testo costituzionale approvato in Senato prevede l'attribuzione esclusiva alle Regioni del potere legislativo in materia di programmazione e organizzazione dei servizi sanitari (art. 117, 3° c.). FederAsma e Allergie ha deciso con convinzione di sottoscrivere l'appello promosso dalla FAVO - Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia - a sostegno dell'Emendamento a firma dell'On. Vargiu n. 31517 (http://parlamento17.openpolis.it/emendamento/124475), che chiede di introdurre anche i diritti sanitari fra quelli cui è riservata allo Stato la determinazione dei livelli essenziali, perché è la stessa Costituzione ad affermare (Art. 3) che "Tutti i Cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge" ed "è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana". #sanitàunaeindivisibile .

[wpdm_package id='799']

In allegato la lettera inviata alla Regione Veneto contro l'incentivo  all'utilizzo delle stufe a biomassa in zone densamente popolate.

  • Regione Veneto Biomassa

    Download

    Per scaricare bisogna fornire un indirizzo email valido:

    Scarica... ×

Immagini della partecipazione del Vice Presidente Massimo Alfieri a Buongiorno Regione su Rai TRE sulla nuova introduzione della legge che impone ai ristoratori di evidenziare nei menu gli allergeni

Dicembre 2014

Ristorazione più sicura con l’entrata in vigore in Italia del Regolamento dell’Unione Europea, n. 1169 del 2011, sulle etichettature degli alimenti.
FederAsma e Allergie scrive al Presidente del Consiglio, al Ministro dello sviluppo economico e al Ministro della salute.

Scarica la lettera

Scarica il comunicato stampa

Il Numero Verde di FederAsma e Allergie è attivo per Pazienti e famigliari.

Se hai una richiesta scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
un gruppo di medici e altri professionisti volontari saranno a tua disposizione per aiutarti

puoi contattarci anche telefonando:
Numero Verde
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 13:00

 

APP Diario dell'asma
App Diario dell'asma
Disponibile per Android e iOS
App RAPP
App RAP
Disponibile per Android e iOS
App Allergy Control
App Allergy Control
Disponibile per Android e iOS
Vai all'inizio della pagina