A MARZO E APRILE VISITE GRATUITE NEI CENTRI DI ALLERGOLOGIA PER LA SECONDA EDIZIONE DELLA CAMPAGNA “ETCIU’! RINITE?”

6 e 7 marzo Sud Italia
20 e 21 marzo Centro Italia
10 e 11 aprile Nord Italia

30 centri di allergologia distribuiti su tutto il territorio nazionale apriranno le porte gratuitamente al pubblico per sei giornate durante le quali verranno offerti consulti e visite gratuite, con possibilità di realizzare alcuni esami diagnostici come il prick test e/o l’esame spirometrico.

La campagna è alla sua seconda edizione, nel 2014 sono state realizzate oltre 500 visite gratuite in tutta Italia, ed è promossa da AAITO – Associazione Allergologi Italiani Territoriali e Ospedalieri e SIAAIC – Società Italiana Allergologia Asma Immunologia Clinica
FederAsma e Allergie Onlus – Federazione Italiana Pazienti ha concesso il proprio patrocinio liberale e mette a disposizione il proprio Numero Verde 800 123 213 (lun-ven 9-13) per informazioni ai pazienti.

Per conoscere i Centri che aderiscono all’iniziativa e prenotare la propria visita è possibile visitare il sito http://www.nasolibero.it/centri/

La campagna è realizzata grazie al contributo incondizionato di Meda Pharma (www.medapharma.it).

[wpdm_package id='818']

 

Uno dei due farmaci di ImmunoTerapia Specifica per la rinite allergica, classificati in fascia C, viene oggi riclassificato in fascia A (vedi allegato)

Il farmaco sarà soggetto a prescrizione medica limitativa (rinite allergica di grado moderato - severo), vendibile al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti – allergologi, pediatri ospedalieri, otorini, pneumologi, immunologi. La prescrizione del medicinale sarà soggetta a diagnosi e piano terapeutico (PT).

Ci auguriamo che venga riclassificato quanto prima anche l’altro farmaco ancora in fascia C e soprattutto che vengano accolte le nostre numerose richieste per riconoscere l’ImmunoTerapia Specifica come scelta terapeutica essenziale per la terapia delle persone con malattia allergica.

Federasma e allergie si batte da molti anni a fianco delle persone con malattia allergica affinché il sistema sanitario riconosca l’ITS come terapia indispensabile. Ritenuta già dall’OMS come unica terapia che può essere in grado di modificare favorevolmente il naturale decorso della malattia, essa si è dimostrata efficace anche nel migliorare la qualità della vita dei pazienti asmatici ed allergici.

In alcuni casi l’ITS è da considerare un farmaco salvavita, come nel caso dei pazienti con allergia al veleno di imenotteri.

In allegato:

[wpdm_package id='811']

[wpdm_package id='812'] 

La nostra Costituzione riconosce il Diritto alla Salute fra i Diritti Fondamentali del nostro Ordinamento (https://www.senato.it/1025?sezione=121&articolo_numero_articolo=32). Ciononostante, la potestà legislativa attualmente attribuita alle Regioni ha portato ad un diseguale accesso ad esso, a seconda del luogo in cui ognuno di noi vive. La riforma Costituzionale approvata in prima lettura al Senato della Repubblica (http://parlamento17.openpolis.it/atto/documento/id/59704), e ora al vaglio della Camera dei Deputati, non modifica questo assetto, dal momento che riserva la potestà legislativa statale alla determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali, ma non i diritti sanitari (art. 117, 2° comma, lettera m) ). Anzi, il testo costituzionale approvato in Senato prevede l'attribuzione esclusiva alle Regioni del potere legislativo in materia di programmazione e organizzazione dei servizi sanitari (art. 117, 3° c.). FederAsma e Allergie ha deciso con convinzione di sottoscrivere l'appello promosso dalla FAVO - Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia - a sostegno dell'Emendamento a firma dell'On. Vargiu n. 31517 (http://parlamento17.openpolis.it/emendamento/124475), che chiede di introdurre anche i diritti sanitari fra quelli cui è riservata allo Stato la determinazione dei livelli essenziali, perché è la stessa Costituzione ad affermare (Art. 3) che "Tutti i Cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge" ed "è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana". #sanitàunaeindivisibile .

[wpdm_package id='799']

In allegato la lettera inviata alla Regione Veneto contro l'incentivo  all'utilizzo delle stufe a biomassa in zone densamente popolate.

  • Regione Veneto Biomassa

    Download

    Per scaricare bisogna fornire un indirizzo email valido:

    Scarica... ×

Il Numero Verde di FederAsma e Allergie è attivo per Pazienti e famigliari.

Se hai una richiesta scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
un gruppo di medici, legali e altri professionisti volontari saranno a tua disposizione per aiutarti

puoi contattarci anche telefonando:
Numero Verde
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 13:00

 

APP Diario dell'asma
App Diario dell'asma
Disponibile per Android e iOS
App RAPP
App RAP
Disponibile per Android e iOS
App Allergy Control
App Allergy Control
Disponibile per Android e iOS
Vai all'inizio della pagina