Requisiti per alberghi

Camere da letto
Non ci devono essere piante, animali e nessuno deve fumare nella stanza.
Letti e cuscini devono essere ricoperti con tessuti barriera che consentano la traspirazione ma che impediscano il passaggio degli allergeni.
Questi tessuti devono essere lavabili a 60°C e devono essere costituiti da materiale antifruscio.
Lenzuola e coperte devono essere lavabili a una temperatura di 60°C.
I piumoni devono essere ricoperti con gli stessi tessuti impiegati per materasso e cuscino. Tale accorgimento deve essere adottato anche per poltrone e divani a meno che non siano rivestiti in materiale impermeabile e lavabile (simil-pelle, pelle).
Le tende a vetro devono essere lisce in modo che non assorbano polvere, e lavabili a una temperatura di 60°C. Non devono essere utilizzati tappeti e scendiletto, a meno che non siano leggeri e facilmente lavabili, e le pareti non devono essere tappezzate.
I muri devono essere lisci e non verniciati, ma dipinti con colori idrosolubili. I pavimenti devono essere lisci (pavimentati con ceramica, marmo o legno).
Se possibile non utilizzare linoleum che può emettere formaldeide ed assolutamente non impiegare moquette.
Eventuali armadi nella stanza devono essere molto semplici e facili da pulire.
La temperatura della stanza non deve superare i 22°C. La ventilazione deve essere adeguata e le finestre devono essere apribili.
E' ideale l'impiego di un depuratore d'aria in grado di eliminare eventuali allergeni aerodispersi (pollini, muffe, forfore animali).
Gli oggetti di metallo che possono venire a contatto con il soggetto allergico (chiavi, maniglie, ecc.) non dovrebbero contenere nichel.
Nella stanza deve essere presente un telefono per eventuali richieste di soccorso.
Sulla porta d'entrata deve essere ben evidente un simbolo ad indicare che si tratta di una stanza adatta al soggetto asmatico e/o allergico e nella quale non devono essere introdotte sostanze allergizzanti e/o irritanti.

Bagno
Le pareti e il pavimento devono essere facili da pulire, non devono assorbire acqua e devono essere rivestiti di ceramica.
Non ci devono essere perdite di acqua che favoriscono l'aumento di umidità e conseguentemente la crescita di acari e muffe La ventilazione deve essere adeguata, o con finestra o con aspirazione forzata con una potenza di almeno 2 volumi/ora.
Non si devono usare deodoranti o profumi.

Reception ristorante sala congressi
No fumo
No animali
No moquette
No pareti tappezzate
No piante
Ventilazione adeguata tale da consentire il ricambio d'aria ovunque

Cabina telefonica
No fumo
No animali
No moquette

Cucina e ristorante
Il personale della cucina deve porre attenzione alla possibile contaminazione con alimenti allergizzanti attraverso gli utensili o le mani e non deve indossare guanti di lattice.

Al ristorante il paziente allergico dovrà:
- dichiarare in anticipo i suoi problemi: che cosa può e che cosa non può mangiare
- spiegare che anche quantità minime di alimento cui è allergico possono farlo stare male

Pulizie
A) Ogni giorno:
- passare l'aspirapolvere (nelle camere da letto destinate ai soggetti allergici va usato un
aspirapolvere che non viene impiegato in altre stanze: ciò per impedire di disperdere allergeni).
- pulire il pavimento con un panno asciutto per evitare di aumentare l'umidità. - pulire con un panno
leggermente umido il tavolo ed altre superfici.
B) Ogni settimana:
- disinfettare la doccia e poi far scorrere l'acqua
- pulire le lampade e le comici attorno alla porta
- pulire la stanza con vapore a 100°C o meglio con vapore secco (a 100°C) che induce meno
umidità
- passare con un panno leggermente umido copricuscino, coprimaterasso ed eventuale
copripiumone
- pulire il frigobar per impedire l'accumulo di muffe (anche per questo intervento può essere
utilizzato ilvapore).
C) Ogni mese:
- pulire il sistema di ventilazione
- lavare le coperte
D) Ogni 2 mesi:
- lavare copricuscino, coprimaterasso, copripiumone e tende

NB: Tutti i prodotti utilizzati per le pulizie non devono emettere odori forti e dopo le pulizie è opportuno arieggiare la stanza.

Kit di pronto soccorso
E' indispensabile che in albergo siano presenti sia i farmaci principali che gli eventuali strumenti (apparecchi per aerosol, camera da espansione) necessari per la loro somministrazione.
Il nome del farmaco e del principio attivo deve essere esplicitato nelle lingue più comuni.

Personale da contattare
In caso di necessità si potrà contattare in albergo una persona in grado di fomire un primo soccorso. Tale persona deve aver frequentato un giorno di corso presso strutture adeguate.

Il Numero Verde di FederAsma e Allergie è attivo per Pazienti e famigliari.

Se hai una richiesta scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
un gruppo di medici, legali e altri professionisti volontari saranno a tua disposizione per aiutarti

puoi contattarci anche telefonando:
Numero Verde
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 13:00
Il nostro numeroverde 800123213 sarà riattivato nelle prossime settimane. Ci scusiamo per il disservizio e in attesa che venga ripristinata la linea potete continuate a scriverci all'indirizzo e-mail o contattarci ai seguenti numeri:
0574 1821033  - 392 7498026 potete inviarci un sms indicandoci numero di tel e orario e vi richiameremo il prima possibile.

 

APP Diario dell'asma
App Diario dell'asma
Disponibile per Android e iOS
App RAPP
App RAP
Disponibile per Android e iOS
App Allergy Control
App Allergy Control
Disponibile per Android e iOS
Vai all'inizio della pagina