Allergeni ambientali

Ai fini della sensibilizzazione allergica e delle manifestazioni cliniche, l'esposizione ad allergeni dell'ambiente interno è probabilmente più importante di quella ad allergeni esterni poiché il tempo trascorso in locali confinati è molto aumentato con il moderno stile di vita. Inoltre l'esposizione a sostanze allergizzanti presenti nell'ambiente interno è continuativa, si verifica spesso a concentrazioni elevate e tende ad aumentare con i moderni criteri di costruzione abitativa, caratterizzati da una riduzione della ventilazione con conseguente aumento dell'umidità relativa.
I principali allergeni ambientali sono: gli acari, i derivati epidermici animali, le muffe e, in alcuni paesi, gli scarafaggi.
I suggerimenti che seguono si fondano su esperienze scientifiche relative alle attuali possibilità di monitoraggio degli allergeni e possono essere praticamente realizzati con una continua e meticolosa attenzione alle loro possibili sorgenti e zone di accumulo.

Il Numero Verde di FederAsma e Allergie è attivo per Pazienti e famigliari.

Se hai una richiesta scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
un gruppo di medici e altri professionisti volontari saranno a tua disposizione per aiutarti

puoi contattarci anche telefonando:
Numero Verde
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 13:00

 

APP Diario dell'asma
App Diario dell'asma
Disponibile per Android e iOS
App RAPP
App RAP
Disponibile per Android e iOS
App Allergy Control
App Allergy Control
Disponibile per Android e iOS
Vai all'inizio della pagina