FederAsma e Allergie Onlus – Federazione Italiana Pazienti è un’associazione di volontariato che dal 1994 riunisce, come federazione di secondo livello, le principali Associazioni italiane di pazienti che sostengono la lotta alle malattie respiratore e alle malattie allergiche.

L’asma è una malattia cronica e invalidante che riguarda il cui peso socio economico è molto elevato: basti pensare che il costo per le sole allergie respiratorie in Europa arriva fino a 385 miliardi di euro. Purtroppo sono spesso percepite come malesseri transitori, malattie poco importanti con le quali si può convivere, mentre per asma si registrano ancora oggi due decessi ogni 3 giorni (circa 500 morti all’anno - dati ISTAT).

L’asma e le malattie allergiche influiscono negativamente e pesantemente sulla qualità della vita, in modo particolare quella del bambino e dell’intera famiglia nella quale egli vive. Il 20% dei bambini in età scolare risulta essere particolarmente sensibile a polvere, pollini e peli di animale, il 2% - 6% dei bambini soffre di allergia alimentare.

Le malattie allergiche costituiscono nei bambini la causa più comune di ricorso al pronto soccorso soprattutto per reazioni allergiche alimentari anche molto gravi che in caso di anafilassi possono potenzialmente essere fatali. L’allergia alimentare grave, in particolare, costituisce un problema non solo medico ma anche psicologico e sociale molto complesso. Negli adulti le malattie allergiche influiscono negativamente sulla memoria, sull’attenzione e sulla qualità del sonno condizionando l’apprendimento, le prestazioni professionali, sportive fino alla guida di un’auto. Diagnosi e terapie inappropriate portano all’aggravamento e alla cronicizzazione dei sintomi con ulteriore aggravio sui bilanci sanitari.

L’informazione al paziente, il sostegno per aiutarlo a giungere ad un buon controllo e a una buona gestione della malattia, il confronto costruttivo con le Istituzioni per pervenire alla creazione e alla concreta attuazione di politiche di sostegno alle persone affette da asma e allergie sono i tre scopi essenziali di FederAsma e Allergie Onlus. Per raggiungerli la federazione è impegnata costantemente, sia a livello centrale sia a livello regionale e locale, a divulgare pubblicazioni, incontri pubblici di informazione, prevenzione, formazione e a promuovere momenti di incontro con le Istituzioni e con la comunità scientifica, operando in stretto contatto con le principali Società Scientifiche di area pneumologica e allergologica e avvalendosi del prezioso sostegno di Comitati Medici Scientifici altamente qualificati.

In particolare, la federazione è molto impegnata a sostenere l’inclusione del bambino allergico e/o asmatico a scuola rivendicando da anni un normativa che risolva il problema della somministrazione dei farmaci a scuola sia per la continuità terapeutica sia per le emergenze.

Così come particolare attenzione la federazione riconosce alle politiche di tutela dell’ambiente, con particolare riguardo a quelle che contrastano l’inquinamento indoor e outdoor, e alle politiche di contrasto al tabagismo.

Alcuni nostri impegni:

- membro della Commissione tecnico-scientifica istituita dal Ministero della Salute nel 1998 che ha emanato le “Linee Guida per la tutela e la promozione della salute negli ambienti confinati” pubblicate nella G. U. del 27 novembre 2001, N.252. Nell’ambito di tale Commissione, è stato costituito il Gruppo di Lavoro “Allergie”, che ha formulato criteri per il controllo di qualità dell'aria indoor relativamente al rischio allergologico negli ambienti domestici e pubblici ed ha elaborato una proposta di un programma specifico per le scuole.

- membro del Gruppo di Lavoro nazionale istituito presso il Ministero della Salute che ha recentemente revisionato ed aggiornato, sulla base delle più recenti acquisizioni scientifiche, le “Linee guida per la prevenzione ambientale nelle scuole dei fattori di rischio indoor per asma e allergia” messe a punto dalla Commissione indoor del Ministero della Sanità, che sono diventate Accordo Stato-Regioni nella Conferenza Unificata del 18 novembre 2010 e Pubblicate in Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 9 del 13-1-2011. Questo importante risultato permetterà il recepimento delle indicazioni in esso contenute, nei piani e regolamenti regionali.

- partecipazione a numerosi tavoli di lavoro istituiti dalle Regioni per l’elaborazione di normative sulla “somministrazione dei farmaci a scuola” .

- nel 2011 realizzazione, in collaborazione con SIAIP, del documento “Raccomandazioni per la gestione del bambino allergico a scuola”, documento che ha ottenuto il logo GARD I talia.

- ha contribuito ad ottenere nel 2008, l’Istituzione di presidi sanitari scolastici e norme per la prevenzione e il controllo delle malattie allergiche e dell’asma bronchiale, nella ASL RMD nel XIII municipio di Roma

- collaborazione al Progetto multicentrico europeo SEARCH (Italia, Albania, Bosnia, Erzegovina, Serbia,   Slovacchia). Il progetto ha avuto lo scopo di promuovere il miglioramento della qualità dell’aria indoor nelle scuole al fine di mitigare il numero di bambini affetti da patologie respiratorie e la frequenza di crisi allergiche.

 

Il Numero Verde di FederAsma e Allergie è attivo per Pazienti e famigliari.

Se hai una richiesta scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
un gruppo di medici, legali e altri professionisti volontari saranno a tua disposizione per aiutarti

puoi contattarci anche telefonando:
Numero Verde
dal lunedì al venerdì
dalle 9:00 alle 13:00

 

APP Diario dell'asma
App Diario dell'asma
Disponibile per Android e iOS
App RAPP
App RAP
Disponibile per Android e iOS
App Allergy Control
App Allergy Control
Disponibile per Android e iOS
Vai all'inizio della pagina